L’ispettore Coliandro

Lo scorso 14 novembre è partita la nuova stagione de “L’ispettore Coliandro”, la commedia poliziesca con protagonista Giampaolo Morelli: anche nel settimo ciclo di episodi della fiction il poliziotto se la vedrà con le diverse sfaccettature del mondo del crimine bolognese.

La trama

Dopo “Yakuza” e “Serial Killer”, i primi appuntamenti di un ciclo di quattro puntate, mercoledì 28 novembre (alle 21.25 su Rai 2) con “Vai col liscio” torna “L’ispettore Coliandro”: il personaggio interpretato da Giampaolo Morelli e inventato da Carlo Lucarelli è pronto a risolvere nuovi casi nella sua Bologna. Come è noto, ciascuno degli episodi della fiction dei Manetti Bros. è un episodio a sé senza riferimenti alla trama di quelli precedenti: ma il leitmotiv è quello che vede il giovane ispettore venire a capo di ogni caso grazie anche a dei colpi di fortuna o a metodi poco ortodossi, pratica che gli costa puntualmente alla fine della puntata una ramanzina da parte dei suoi superiori.

I personaggi e le curiosità

In onda dal 2006, “L’ispettore Coliandro” vede accanto al protagonista un cast fisso in cui figura tutto il team della Questura: Veronika Logan (nei panni del sostituto procuratore Longhi), Enrico Silvestrin (il vice ispettore Trombetti), Giuseppe Soleri (l’agente Gargiulo) e Paolo Sassanelli (l’ispettore Gamberini). Nella settima stagione compariranno anche delle guest star come Claudia Gerini, Francesco Pannofino e Iva Zanicchi nella parte della cattiva in “Vai col liscio”: non cambieranno nemmeno i gusti di Coliandro, a partire dalla sua avversione per il calcio e dall’amore per il cinema, in particolare per Clint Eastwood; sul fronte sentimentale, invece, l’ispettore continuerà a essere single nonostante sarà affiancato (come Dylan Dog) da una ragazza diversa per episodio.

[Voti: 1    Media Voto: 4/5]